10 abitudini per mantenere alte le tue difese immunitarie

Leggendo questo articolo scoprirai le migliori 10 abitudini per mantenere alte le tue difese immunitarie e vivere una vita sana.

Prima di entrare nello specifico e scoprire insieme cosa possiamo fare quotidianamente per tenere alte le nostre difese, dobbiamo comprendere la forte correlazione che esiste tra il sistema immunitario, quello endocrino (responsabile, nel nostro corpo, della produzione di ormoni) e il sistema nervoso centrale.

In questa correlazione (molto più forte e interconnessa di quanto possiamo immaginare) rientrano molte variabili tra cui: stress, tempo e qualità del sonno, livello di attività fisica (anche di inattività) fumo, alcool, età, composizione corporea e in ultimo, ma non per importanza, alimentazione.

Come vedi questi 3 “sistemi” del nostro corpo vengono influenzati da una serie molto eterogenea di variabili.

Sistema immunitario e alimentazione

In questa prima parte alla scoperta delle 10 abitudini per mantenere alte le tue difese immunitarie, ci concentriamo sull’effetto benefico che ha l’alimentazione sana sulle nostre difese, potremmo dire che questa è 11° buona abitudine utile al nostro scopo.

È, infatti, stato dimostrato da tempo che un’adeguata alimentazione è un importante fattore che consente il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario durante tutta la vita.

La malnutrizione può verificarsi quando la dieta che seguiamo non contiene la giusta quantità e qualità di nutrienti e questo può portare uno sregolamento delle nostre difese.

Per comprendere l’importanza della relazione tra difese immunitarie e alimentazione pensiamo a una penna che disegna un cerchio su un foglio, l’alimentazione sana è l’inchiostro (e finché la penna viene “ricaricata” nel modo corretto continuerà a scrivere), mentre il cerchio che disegna sono le nostre difese immunitarie.

Infatti, è stato dimostrato che tutte le funzioni immunitarie si basano su un’adeguata assunzione da parte nostra di alimenti con un’alta qualità di nutrienti. Gli studi non si sono fermati qui, (per rafforzare il binomio difese – qualità dei nutrienti) sono andati dimostrare come i cambiamenti qualitativi di alcuni macronutrienti influenzino specifiche funzioni immunitarie anche su persone apparentemente ben nutrite.

Per concludere questa prima parte possiamo affermare che alla carenza di alcuni micronutrienti specifici (derivanti da una cattiva alimentazione) è associata una risposta immunitaria compromessa e non del tutto efficacie e quindi una maggiore suscettibilità alle malattie infettive.

Molti studi sull’uomo, inoltre, hanno dimostrato che l’aggiunta di micronutrienti carenti nella nostra alimentazione (sia modificando la nostra dieta, sia attraverso integratori alimentari) modula la funzione immunitaria e la resistenza alle infezioni.

La giornata “tipo” che dovresti evitare

Molto spesso (se non sempre) dimentichiamo che il nostro sistema immunitario è sollecitato anche e “massicciamente” dall’ambiente esterno e non solo da virus o infezioni.

Possiamo portare in disfunzione il nostro sistema immunitario anche senza ammalarci, ma solo essendo costantemente allarmati per “agenti esterni”, inoltre l’inattività fisica, le carenze nutrizionali (che abbiamo visto poco fa), la stimolazione di ormoni dello stress, la perdita dei ritmi circadiani (non sai cosa sono? Leggi il nostro articolo), l’eccessivo utilizzo di smartphone o PC, pensieri negativi o ansie ricorrenti e la disidratazione sono tra le più comuni cause che posso portare a abbassare il nostro “livello di difesa”.

Difese immunitarie la giornata tipo da evitare | Swiss Natural Med
Livelli corretti di cortisolo

Qui di seguito trovi la giornata “tipo” che dovresti evitare, o meglio che non dovresti mai vivere perché è nemica del tuo sistema immunitario: sveglia dopo le 9 del mattino, saltare la colazione bevendo solo una bibita zuccherata, rimanere sul divano tutta la mattinata guardando i social network, pranzare con alimenti ricchi di sale (come affettati e prodotti processati: pancarrè, patatine, salame, merendine, etc.). Nel pomeriggio bere una cioccolata calda e a cena (mentre magari intavoliamo una lite con un parente o guardiamo il notiziario in tv) mangiamo una pizza o un piatto di pasta, rimanendo svegli sino almeno all’una.

Lo so che leggendo queste righe avrai pensato: “Questo è godersi la vita, mi stai dicendo di rinunciare?”, No non è assolutamente questo lo scopo, abbiamo voluto solo riassumere alcuni dei comportamenti scorretti che non dovresti fare.

Ecco le 10 abitudini per mantenere alte le tue difese immunitarie

È il momento di rompere gli indugi e scoprire insieme le 10 abitudini per mantenere alte le tue difese immunitarie:

  1. Svegliarsi presto, entro le 8 del mattino
  2. Bagna il viso ed i polsi con acqua fredda per qualche minuto
  3. Effettua dei semplici esercizi fisici
    • Puoi scegliere ad esempio: salto con la corda, salire e scendere le scale, salti sul posto, corsa sul posto o altro, l’importante è che prevedano una variabilità cardiaca
    • Alterna un minuto di riposo ad un minuto di esercizio per 5-10 volte, in base alle tue abilità personali
  4. Effettua un’abbondante colazione, preferendo carboidrati a basso indice glicemico, frutta e alimenti ricchi in fibre vitamine e minerali
  5. Diluisci 2 misurini del nostro Powerday in acqua e bevili durante la giornata, oppure prepara a colazione in un gustoso frullato con acqua e frutta fresca di stagione
  6. Evita ansie, pensieri ricorrenti negativi
  7. Chiama o vedi persone piacevoli e che ti divertono
  8. Leggi un libro e usa poco, sempre se puoi, i dispositivi retroilluminati (es. telefoni, tablet, pc)
  9. Cena con vegetali e alimenti funzionali, cibi a PRAL negativo, utili per non sollecitare troppo il sistema digerente, in una finestra oraria in cui non deve lavorare troppo
  10. Fai un bagno caldo prima di dormire, utile per dare un segnale ulteriore di relax e di preparazione al sonno

Vogliamo terminare questo articolo con un ultimo prezioso consiglio, ricordati sempre che sfidare per troppo tempo il nostro sistema immunitario non permette a quest’ultimo di lavorare in modo efficiente ed efficace nei confronti di infezioni come virus e batteri.


Tabella dei Contenuti